Lo spazio del gioco teatrale è lo spazioscena, spazio neutro, libero e protetto. Non vi regnano le stesse regole codificate della realtà ed è assente il peso del giudizio quindi il soggetto può liberarsi dagli stress emotivi sperimentandosi più liberamente. Lo spazioscena inoltre è un luogo correlato al sogno, alla magia dove possono trovar posto e vita simboli e immaginario attraverso la rappresentazione.